top of page
  • Diego Mengarelli

GINOCCHIATA FRONTALE

Oggi parleremo della GINOCCHIATA FRONTALE


Non smetteremo mai di ripetere che il nostro scopo è quello di evitare lo scontro, ma non sempre è possibile, per questo il Krav Maga ci mette a disposizione molteplici strumenti di attacco e uno dei più efficaci e istintivi è la GINOCCHIATA FRONTALE.


Il nostro corpo in situazioni di pericolo tende a chiudersi, la gamba si piega e il ginocchio va in protezione dei genitali, l'allenamento ci permette di utilizzare questo movimento istintivo come strumento di attacco.


La GINOCCHIATA è un colpo che può essere utilizzato a media e corta distanza e può essere sferrato sia dalla posizione SEMIPASSIVA che dalla posizione di GUARDIA.


La maggior parte degli aggressori tiene le gambe divaricate: non soltanto perchè tenerle unite è scomodo e non permette movimenti rapidi, ma anche perchè inconsciamente è una posizione volta a far valere il proprio predominio (come i primati che mostrano i genitali come segno di virilità, qualcuno anche volontariamente, ma è un altro dicorso).

La postura dell'aggressore rende quindi molto efficace la GINOCCHIATA.


Il movimento del ginocchio è dal basso verso l'alto, il nostro obiettivo saranno sempre i genitali, (uno dei punti non allenabili del corpo).

A media distanza colpiremo con il ginocchio, a corta distanza probabilmente con la parte alta della gamba, il colpo sarà ugualmente efficace.


Nel movimento della GINOCCHIATA dobbiamo anche inclinare il nostro busto all'indietro per aiutare il movimento del ginocchio e per proteggersi: il colpo sferrato, infatti, proietterà verso di noi il busto e la testa dell'aggressore, se non ci proteggessimo con un movimento all'indietro del nostro busto potremmo subire un colpo involontariamente.

Un'ulteriore protezione viene data dalla posizione delle mani che si trovano a difesa del viso.


Ma quale gamba bisogna utilizzare per sferrare una GINOCCHIATA? La decisione dipende dall'istinto e dalla circostanza in cui ci troviamo: se la nostra via di uscita è a destra probabilmente inizieremo l'attacco con la gamba destra, se è a sinistra utilizzeremo la gamba sinistra.


La GINOCCHIATA come qualsiasi altro strumento del Krav Maga, può essere in combinazione ad altri colpi, come ad esempio un pugno, un colpo di palmo di mano o una gomitata per rendere più efficace la nostra risposta all'aggressione.

La combinazione di più colpi costituisce una tecnica.


Lo scopo finale di ogni attacco è quello di procurarsi il tempo per la fuga, se il colpo che sferriamo ci permette di poter fuggire dobbiamo farlo immediatamente e poi chiamare le forze dell'ordine.

Il nostro attacco continua solo se non ci sono vie di fuga disponibili.


Se hai domande o vuoi semplicemente dirci la tua opinione lascia un commento in fondo alla pagina. Se ti è piaciuto mettici un cuoricino.


116 visualizzazioni0 commenti

MONTANTE

GANCIO

GOMITATA

bottom of page